Pasta con foglie di carciofo

PASTA CON FOGLIE DI CARCIOFO
mondate le foglie in modo che per ognuna delle foglie vi rimanga solo la costa che lascerete a bagno qualche minuto in acqua e succo di limone.
Dopo, riducetele a tocchetti, passatele in padella con aglio e cipolla e salate. Il tempo di fare appassire il tutto ( una quindicina di minuti ) e conditeci la pasta aggiungendo prezzemolo pepe e parmigiano.

 

VELLUTATA DI FOGLIE DI CARCIOFO

Lessare le foglie in pentola a pressione con due/tre dita d’acqua e mezzo spicchio d’aglio per una decina di minuti, poi passare al passaverdura per estrarre tutta la polpa (tutta.. quella che c’è, diciamo..) e poi allungare con brodo e un goccino di latte, far sobbollire e servire con una spolverata di prezzemolo e con crostini di pane. Viene un consommé “carciofoso” delizioso. Un po’ una faticaccia tutto quel passare, ma è una soddisfazione non buttar via niente..